Trattamenti Viso

ionoforesi

IPC METHOD FACE

IPC METHOD© Face permette di dimostrare fino a 5 anni di meno in sole 5 settimane. Con questo programma è possibile prevenire le rughe, le lassità cutanee e il cedimento tissutale, ottenendo una pelle visibilmente più giovane, con risultati evidenti su viso, contorno occhi e collo. IPC METHOD© FACE si basa su un avanzatissimo sistema diagnostico, lo Skintest 3D, e sull’utilizzo delle apparecchiature estetiche Biotermic e Lipoquantic, abbinate a uno specifico integratore e a un’analisi mirata delle abitudini alimentari.

ionoforesi

Trattamento spalle e cuoio capelluto

Il trattamento del viso Inlinea non è soltanto un trattamento estetico. È un lavoro complesso che inizia dai muscoli delle spalle, passa a quelli del collo e del viso, per terminare sul cuoio capelluto.
Guardando un viso, spesso la pelle ci appare stanca, spenta, asfittica e intossinata, gonfia e arrossata. La mimica facciale spesso risulta indurita, contratta e chiusa. Le rughe sono il bilancio del tempo passato e registrano le difficoltà e le contrarietà della vita, che segnano in modo diverso. Per migliorare la circolazione e l'ossigenazione del viso, per prima cosa cerchiamo di "aprire le spalle", decontraendo gran pettorale, gran dorsale e trapezio. Solo una volta allentate le spalle, passeremo al collo.
Come ogni parte del nostro corpo, anche il collo racconta la nostra vita; ci sono colli fieri, lunghi e allineati alla colonna, ci sono colli delusi e impauriti, che hanno cercato riparo, insaccandosi tra le spalle. Il collo unisce il capo al corpo. Se il collo è serrato tra le spalle sarà ostacolato l'apporto di sangue e linfa e, tra gli altri problemi, si avrà anche un precoce invecchiamento della pelle e la struttura anatomica del volto esprimerà talvolta una mimica passivamente rabbiosa ed aggressiva. Provvederemo, pertanto, a restituire al collo la sua lunghezza, entrando tra i muscoli cervicali e allungando la fascia (struttura mio-fasciale). Ciò permetterà una migliore circolazione dei fluidi nei vasi con un vantaggio per tutti i tessuti, per le cellule cutanee e connettivali. Una volta rilassate le tensioni delle spalle, del collo e dell'occipite, passeremo al lavoro sul viso. L'unica vera articolazione del volto è la mandibola e dalla sua contrattura si misura la rabbia. Per prima cosa restituiamo elasticità al massetere e poi ai bordi ossei dello zigomatico. Lavoriamo sulle rughe labiali, scolliamo l'arcata sopraccigliare e rilassiamo il muscolo corrugatore delle sopracciglia. La persona trattata si sentirà più rilassata, con la testa leggera e il viso disteso e luminoso, essendoci uno stretto collegamento circolatorio tra schiena, spalle, collo, viso e cuoio capelluto.

ionoforesi

Ristrutturazione

E’ un trattamento destinato sia al viso che al cuoio capelluto e al corpo. La Ristrutturazione è il contrario di un peeling. Grazie alla sua formula, dotata di tutte le componenti fondamentali della pelle, primi fra tutti i fosfolipidi, la rinnova rendendola subito idratata , compatta e levigata. Infatti le rughe causate da disidratazione, se prese in tempo, essendo superficiali possono risolversi con questo trattamento. La ristrutturazione diventa un nostro alleato anche al rientro dalle vacanze estive, quando la pelle è stressata da sudorazione, raggi solari, salsedine e cloro delle piscine. Tutti questi fattori sono causa dell’invecchiamento precoce della pelle che di conseguenza desquama, si disidrata, perdendo il colorito omogeneo dell’abbronzatura cosicché la ristrutturazione le rende il naturale tono, turgore ed elasticità.

Depurazione

Sul nostro volto rimangono i segni del nostro vissuto e spesso uno stile di vita errato in termini di pelle si traduce in un accentuamento delle rughe, gonfiori, in un colorito terreo o scialbo. In molti casi l’espressione del volto può essere alterata da contratture della mandibola e del collo, e quando fattori di stress (alimentazione errata, fumo, sonno…) ci intossicano con il risultato di fastidiosi brufoli sulla pelle ecco che si rende necessario un trattamento di depurazione viso –corpo con i Fangogel. I Fangogel sono dei fanghi gelatinosi di origine marina ricchi di fitoestratti, che hanno la capacità di sviluppare un’azione caldo/freddo a seconda del tipo. Sul viso, se vengono posti a mosaico e opportunamente lavorati, danno la possibilità di ossigenare e meglio nutrire il derma, migliorando il microcircolo, quindi l’eliminazione di tossine, e di allentare le contratture muscolari. Il risultato che si avrà è quello di un viso drenato disteso, con un notevole cambiamento del colorito.

ionoforesi

Effetto Retard

Con questo trattamento saturiamo la pelle di principi attivi, a rilascio lento e graduale, che vengono scelti considerando il tipo di pelle, il biotipo, la stagione dell’anno e l’età della persona.
I vari tipi di ”effetto retard” sono scelti in base al caso, può avere: azione antinfiammatoria in caso di pelli afflitte da rossori freddi, ristagno e couperose; un’azione riequilibrante delle secrezioni sebacee, importante durante la pubertà e la primavera; azione di reidratazione in caso di cute arida, soprattutto durante la menopausa e fine estate; un’azione calmante, in caso di rossori caldi e irritazioni, per il biotipo sanguigno e durante l’estate; e un’azione rivitalizzante in caso di cute atona, che fatica a reagire.

Pulizia

La versione eubiotica, consiste nell’applicare sul viso un olio idrofilo detergente che viene massaggiato dolcemente. In questo modo si ammorbidisce il sebo e si favorisce la fuoriuscita dei punti neri, senza sofferenza e senza lasciare sul viso brutti segni. La pulizia termina con una maschera lenitiva e batteriostatica, che lascia la pelle idratata e distesa. Si prosegue con un massaggio solitamente drenante con il cosmetico eubiotico più adatto al tipo di pelle.

Massaggio Bioenergetico sul cuoio capelluto

Il trattamento al cuoio capelluto mira a riattivare la circolazione di questa zona spesso tesa, contratta e poco irrorata, anche perchè il sangue dal cuore fatica ad arrivare fino al cuoio capelluto. Per questo, nel trattamento del cuoio capelluto si lavorano le spalle, il collo, l’occipite, la fronte, la mascella con massaggi di scollamento, di drenaggio, utilizzando anche la stimolazione di punti bioenergetici, che coinvolgono sia i tessuti, sia le articolazioni. Indirettamente se ne avvantaggia anche il viso, essendoci uno stretto collegamento circolatorio e miofasciale tra schiena, collo e cuoio capelluto. Il massaggio affronta la vastità dei problemi che influenzano i capelli ed il cuio capelluto, sempre associati a vari tipi di malessere e di disagio. Nei diversi passaggi si rilassano i muscoli delle spalle, del collo e del capo, si stimola la circolazione sanguigna superficiale e profonda, si aprono i circuiti energetici dei meridiani e si pulisce l'eneergia sottile. Il risultato immediato è una generale sensazione di benessere, che si manifesta anche con un miglioramento dell'espressione e del colorito del viso, e la percezione di una maggiore vitalità della cute; nel tempo un miglioramento della qualità, talvolta della quantità, dei capelli. ionoforesi