Il trattamento viso Inlinea: un benessere che va da spalle a cuoio capelluto

| 0 commenti

Il trattamento del  viso Inlinea non è soltanto un trattamento estetico. È un lavoro complesso che inizia dai muscoli delle spalle, passa a quelli del collo e del viso, per terminare sul cuoio capelluto.

Guardando un viso, spesso la pelle ci appare stanca, spenta, asfittica e intossinata, gonfia e arrossata. La mimica facciale spesso risulta indurita, contratta e chiusa. Le rughe sono il bilancio del tempo passato e registrano le difficoltà e le contrarietà della vita, che segnano in modo diverso.

Per migliorare la circolazione e l’ossigenazione del viso, per prima cosa cerchiamo di “aprire le spalle”, decontraendo gran pettorale, gran dorsale e trapezio. Solo una volta allentate le spalle, passeremo al collo.
Come ogni parte del nostro corpo, anche il collo racconta la nostra vita; ci sono colli fieri, lunghi e allineati alla colonna, ci sono colli delusi e impauriti, che hanno cercato riparo, insaccandosi tra le spalle. Il collo unisce il capo al corpo. Se il collo è serrato tra le spalle sarà ostacolato l’apporto di sangue e linfa e, tra gli altri problemi, si avrà anche un precoce invecchiamento della pelle e la struttura anatomica del volto esprimerà talvolta una mimica passivamente rabbiosa ed aggressiva.
Provvederemo, pertanto, a restituire al collo la sua lunghezza, entrando tra i muscoli cervicali e allungando la fascia (struttura mio-fasciale). Ciò permetterà una migliore circolazione dei fluidi nei vasi con un vantaggio per tutti i tessuti, per le cellule cutanee e connettivali.
Una volta rilassate le tensioni delle spalle, del collo e dell’occipite, passeremo al lavoro sul viso. L’unica vera articolazione del volto è la mandibola e dalla sua contrattura si misura la rabbia. Per prima cosa restituiamo elasticità al massetere e poi ai bordi ossei dello zigomatico. Lavoriamo sulle rughe labiali, scolliamo l’arcata sopraccigliare e rilassiamo il muscolo corrugatore delle sopracciglia.

La persona trattata si sentirà più rilassata, con la testa leggera e il viso disteso e luminoso, essendoci uno stretto collegamento circolatorio tra schiena, spalle, collo, viso e cuoio capelluto.

img001

Ideato da Silvana Salsedo, estetista eubiotica di Roma BT2.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.